Transmission con le Qt

Le due interfacce di Transmission - Web e Qt

Le due interfacce di Transmission - Web e Qt

Transmission, programma per scaricare i files torrent di cui ho già parlato, sta sviluppando anche un’interfaccia grafica con le librerie Qt, mentre l’interfaccia principale, la più comune, usa le librerie GTK. La versione con le Qt è ancora un po’ sperimentale, un po’ più “vuota”, ma comunque funzionante a dovere. Read more of this post

Amarok: finalmente mi ricorda Amarok

Amarok3 Il nuovo (anche se ormai ha tre settimane) Amarok 2.2 Sunjammer mi sembra ormai essere tornato agli splendori della prima, mitica, versione di questo magnifico player.  E non tanto perché io voglia un player perfetto, con chissà quali esigenze musicali, acustiche,…  ma perché finalmente ha ritrovato quella comodità nell’interfaccia che le versioni 2.x avevano perso.  Sì, sto parlando di quella orrenda, inutile (di solito) zona centrale della finestra che contiene informazioni,  voci di Wikipedia, cosacce simili… Per carità, carine, simpatiche, utili. Ogni tanto. Quando voglio solo selezionare la mia playlist come voglio io (cosa che adoro di questo programma), è solo scomoda, quella zona con i widget. Read more of this post

Una recensione (non mia) di Windows 7

Mi riferisco ad un articolo apparso su Repubblica.it e scritto da Ernesto Assante (link al suo blog su Repubblica.it). Sorvolando sulla grammatica (e in particolare la punteggiatura) dell’articolo, dà un punto di vista interessante di un prodotto che, per distiguersi dalle controparti opensource, si dà le arie da “out of the box”: tutto funziona subito, non bisogna smanettare per configurare il sistema (è “meno geek”, dice l’articolo). Nei fatti, lo stesso autore dell’articolo, che dà un “tranquillo 8” al sistema operativo della Microsoft, ha indivituato i seguenti problemi:

  • Impossibilità di preservare i propri dati salvo backup personale e le configurazioni del sistema e dei programmi (a meno di non sapere per filo e per segno dove sono salvati, il che, per un sistema Windows è un’impresa non da poco). L’upgrade da XP, sistema che la stessa Microsoft continua a commercializzare accanto a Vista, rendendolo di fatto competitore di quest’ultimo, non è consigliato. Esiste una possibilità di “virtualizzazione”, termine che ho il sospetto non sia stato capito appieno dall’autore dell’articolo, che dovrebbe preservare i dati personali, ma non si capisce che tecnica di virtualizzazione sia, né a che cosa serva virtualizzare un sistema che non si vuole più, togliendone funzionalità essenziali, solo per salvare qualche dato.
  • Errori pacchiani nel processo di installazione. L’incomprensibile necessità di Windows di riavviarsi più volte durante l’installazione ha bloccato ripetutamente il computer dell’autore.
  • Una ditta che si fregia di avere pieno supporto hardware garantito da tutti i produttori, non riconosce alcuni componenti: l’autore parla ad esempio del digitale terrestre e della scheda grafica non riconosciuta, lasciando intendere che questi siano solo alcuni problemi.

Read more of this post

Phun!

Quello che è partito come lavoro universitario (credo di master in informatica) di uno studente svedese e che ha continuato ad essere sviluppato è ora diventato un programma professionale, concesso in licenza ed ha anche cambiato nome: Algodoo. La licenza costa 29€.

Phun, antenato di questo programma, è ancora gratuito e scaricabile gratuitamente, e permette una quantità di operazioni che non sembra aver bisogno di estensione per utenti occasionali, anche interessati alle simulazioni fisiche di un certo livello. Tali simulazioni con un software come Phun sono semplici e divertenti da realizzare. Read more of this post