Scrivere in greco con Ubuntu (Openoffice compreso)

Ecco come si fa

Ecco come si fa - non è più un'Odissea!

Scrivere in greco politonico sul proprio computer oggi è diventato particolarmente facile. Presento di seguito una guida per installare il supporto al greco su Ubuntu Jaunty; il supporto per Karmic, che ho già testato, è ancora in fase di consolidamento. Spero di riuscire a tenermi aggiornato, in modo da segnalarlo qui quando sarà stabile. Per scrivere in greco useremo scim, il sistema di input avanzato per X, e kmfl, ossia Keyboard Mapping for Linux, un porting delle tecnologie di Tavultesoft per Linux, che si compone di una libreria che interpreta le tastiere di Tavultesoft, un compiler per queste tastiere e un motore (engine) per scim. Useremo inoltre una di queste tastiere, Greek Koine, che mi è sembrata davvero ottima e comoda, e un tipo di carattere, Alkaios, che vedete nell’immagine qui sopra, che mi sembra molto leggibile ed elegante.

Read more of this post

Ottimizzazione lineare su OpenOffice.org

Update: vedere anche l’analogo articolo su Gnumeric.

Non sono solito usare OpenOffice, visto che uso il computer prevalentemente per programmare, navigare e guardare film (nonché giocare). Ma nel corso di Introduzione all’ottimizzazione a un certo punto veniva usato Microsoft® Excel® per lavori di ottimizzazione lineare (problemi di massimo a di minimo condizionati), ho pensato: “vediamo se anche OpenOffice ce la fa!”. Ed ecco qui il risultato.

Read more of this post